DI MAIO È IL CAPO POLITICO

DI MAIO È IL CAPO POLITICO

Scritto il 11/01/2020
da Sergio Battelli


Alcuni addii di deputati non mettono a rischio la compattezza del gruppo. Io vedo tanti colleghi che lavorano ogni giorno per cambiare in meglio la politica italiana studiando provvedimenti che rendano davvero grande il nostro Paese. All'accusa mossa a Luigi Di Maio di essere 'l'uomo solo al comando' ormai credono solo coloro che lo vogliono far fuori politicamente. La struttura composta dai facilitatori nazionali e regionali è la dimostrazione che il M5S sta cambiando davvero, giocando sempre di più di squadra. Se il nostro rinnovamento si fonda su un nuovo concetto di collegialità, il nostro futuro passa attraverso la condivisione di idee attualizzate e non superate.